Blog

L’Avvocato esperto di Diritto Condominiale

Per tutelare i tuoi diritti rispetto all’assemblea e all’amministratore.

Il condominio è la situazione giuridica che viene ad instaurarsi fra i proprietari delle diverse unità di un’immobile.
La materia è molto particolare poiché connotata da elementi di diritto societario, contrattualistica e disciplina regionale oltre che disciplina codicistica.

Affianco alla normativa deve considerarsi l’elemento umano, estremamente rilevante nella materia poiché le spese condominiali e le decisioni assembleari vanno ad incidere direttamente sulla vita familiare dei condomini.

La natura complessa della materia si pone così come grande discrimine nel riconoscere un avvocato esperto in diritto condominiale.
Certamente la conoscenza della disciplina è elemento necessario, ma sicuramente non sufficiente.
L’avvocato esperto in diritto condominiale deve essere anche un fine mediatore, deve saper parlare all’assemblea di condominio ed all’amministratore.

Impugnare una delibera dell’assemblea
Quando l’assemblea approva una delibera i condomini assenti o dissenzienti hanno la possibilità di impugnare la delibera assembleare nel termine di trenta giorni.

Decorso il termine la delibera non può più essere impugnata (salvo casi estremi di nullità).
Date le stringenti tempistiche della materia è necessario essere tempestivi.
Il suggerimento che spesso diamo ai nostri assistiti è di non aspettare che la delibera venga approvata ma di contattare lo studio al momento della convocazione.

Le criticità di un condominio, infatti, non sono mai fulmini a ciel sereno ma frutto di anni di conflitti.
Agendo per tempo potrete delegare il vostro avvocato a partecipare all’assemblea od accompagnarvi.
Già così sarà possibile per il vostro difensore cercare un punto di conciliazione con i condomini prima che la delibera sia approvata evitando così ulteriori costi.

La mediazione in condominio
In materia condominiale, prima di adire un giudice, è sempre necessario esperire il tentativo di mediazione.

L’istituto della mediazione permette alle parti di sedersi difronte un mediatore terzo con il fine di appianare le divergenze ed evitare costi e tempi di un procedimento giudiziario.
La mediazione, inoltre ha l’effetto di interrompere il termine di trenta giorni per l’impugnativa giudiziale.

La soluzione delle dispute in condominio
Le vertenze condominiali hanno sempre un alto grado di litigiosità, ma al contrario di altre materie sono connotate dalla possibilità di un dialogo costante con la controparte.

Per queste ragioni riteniamo che il miglior avvocato in diritto condominiale sia quello che risolve le problematiche senza ricorrere agli organi di giustizia.
Il procedimento in tribunale ha dei costi e delle tempistiche che possono vanificare il vantaggio ottenuto con una vittoria, risultando così in una sconfitta per tutte le parti in causa. 

Leggi anche: delibera dell’assemblea condominiale

Condividi su:

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on whatsapp
Share on email

STUDIO LEGALE BUGGEA & MELENDEZ

NON hai trovato la risposta alle tue domande?

Non esitare a contattare lo Studio Legale Buggea & Melendez se hai bisogno di Consulenza Legale a Roma. Gli Avvocati Alberto Buggea e Iacopo Melendez, sapranno seguire la tua problematica con attenzione, fornendoti tutto il supporto necessario al fine di risolvere al meglio ogni situazione.