Blog

L’Avvocato Civilista a Roma

Il ruolo dell’avvocato civilista spiegato dagli avvocati Buggea & Melendez di Roma.

Avvocato civilista a roma è una locuzione che ricomprende diverse realtà.

Il diritto civile, inteso come materia disciplinata dal codice civile, ricomprende: contrattualistica, diritto di famiglia, diritto del lavoro, locazioni immobiliari, recupero crediti, donazioni e successioni. Purtuttavia, l’avvocato civilista in una città come roma non può e non deve essere un tuttologo. In una città così grande e caotica è necessario specializzarsi. Per tali ragioni, la figura dell’avvocato civilista ricomprende soltanto alcune di queste materie, richiamate con locuzione discutibile ma efficace “diritto civile puro”.

Diritto dei contratti

Fra le diverse materie ricomprese nella definizione di diritto civile, una delle più interessanti e la meno coltivata è il diritto dei contratti.
La disciplina dei contratti è la prima che si studia a giurisprudenza e la meno utilizzata nella pratica, poiché si inserisce nel branca del diritto preventivo (oggi anche compliance) ovvero il diritto alternativo al conflitto.

Il codice civile è certamente norma positiva ma non può racchiudere al suo interno l’intera varietà di possibilità umane. Il contratto, invece, permette all’avvocato civilista roma di costruire un piccolo mondo di diritto a misura del proprio assistito. Per questi motivi la materia contrattualistica è estremamente interessante poiché alla disciplina civilistica si affiancano elementi umani che convivono nello stesso costrutto giuridico in un equilibrio sorprendente
La creazione di un contratto non è il semplice assemblaggio di un contenitore. L’avvocato civilista roma deve prima comprendere cosa vogliono le due parti e con mano ferma accompagnare, e a volte strattonare, le due volontà fino all’incontro nel contratto.
L’avvocato civilista, in questo ambito, deve padroneggiare perfettamente la materia per tessere il contratto, ma deve avere anche una grande conoscenza dell’animo umano per poter prevedere le conseguenze peggiori e porre rimedio.

Il contratto così costruito diventa diretta emanazione della volontà delle parti, disciplina giuridica a se stante che tramite clausole e definizioni delinea esattamente i rapporti reciproci.
A torto, molti credono di appesantire un rapporto contrattualizzandolo, senza comprendere che è la mancanza di regole che non permette ad un rapporto – specialmente commerciale – di evolversi.
Come disse un grande collega, infatti “nella formalità non si crea incertezza” e l’incertezza porta al conflitto. Se hai bisogno di consulenza legale.

Condividi su:

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on whatsapp
Share on email

STUDIO LEGALE BUGGEA & MELENDEZ

NON hai trovato la risposta alle tue domande?

Non esitare a contattare lo Studio Legale Buggea & Melendez se hai bisogno di Consulenza Legale a Roma. Gli Avvocati Alberto Buggea e Iacopo Melendez, sapranno seguire la tua problematica con attenzione, fornendoti tutto il supporto necessario al fine di risolvere al meglio ogni situazione.